Novita': aggiunto sondaggio, iscrizione a mezzo Blogger, abilitazione commenti, barra di ricerca sugli articoli in alto a sinistra



lunedì 7 gennaio 2013

nuovamente fermi..

Il Portale del ministero e' nuovamente bloccato...

Purtroppo il ministero sta collezionando un fallimento dopo l'altro, continuando ad avere problemi nella gestione dei server "Romani" che dovrebbero smistare il traffico verso i tribunali.

Gli utenti ormai sono abituati al fatto che o per manutenzioni romane o dei distretti locali, i servizi di consultazione dei tribunali non sono sempre attivi:
a questi blocchi si aggiungono  fin qui un impianto elettrico che ha preso fuoco ed il sistema di condizionamento che fin qui sembra si sia bloccato solo due volte in sei mesi.

Oggi ci troviamo per l'ennesima volta con l'intero sistema bloccato per motivi assurdi:
l'impianto di condizionamento che non regge durante il mese di GENNAIO e capite bene che per AGOSTO a parte la piaga delle cavallette e l'acqua che diventa sangue, potremo ben aspettarci ulteriori problemi per l'impianto di condizionamento perche' ad AGOSTO che di norma il sistema e' maggior mente stressato...

Ovviamente fin qui ci sono state anche altre cause di problemi:
sembrerebbe infatti che le richieste ai server di un SINGOLO UTENTE sia riuscito a bloccare un intero tribunale, ma, considerato che gli utenti complessivi sono oltre i 200mila, non abbiamo niente di cui preoccuparci.

Sembra che al ministero non comprendano bene le priorita' di spesa:
oggi abbiamo una app per Android utilissima per consultare i tribunali, ma, nessun server acceso per poter consultare alcun che.

2 commenti:

  1. Ancora tutto bloccato...però ho appena ricevuto una mail di accettazione deposito dal tribunale di milano.

    RispondiElimina
  2. I servizi sono "divisi" in macro categorie:
    1) depositi che dipendo dal distretto e dal reginde (perche' il tribunale accetti una PEC e verifichi che il mittente e' abilitato al deposito)
    2) consultazione reginde (se mi serve un indirizzo per contattare un iscritto al REGINDE)
    3) consultazioni polisweb via PDA (serve un servizio di smistamento che fa capo al portale)
    4) consultazioni polisweb via Portale (serve il portale e il reginde)

    Se i depositi vanno, vuol dire che e' attivo il gestore locale (e salvo quelli in manutenzione, tutti dovrebbero essere operativi), ma, anche che e' attivo il REGINDE, perche' che risultava bloccato fino a ieri (o che hanno cominciato a duplicare i dati in locale, per rendere l'infrastruttura piu' robusta)

    RispondiElimina