Novita': aggiunto sondaggio, iscrizione a mezzo Blogger, abilitazione commenti, barra di ricerca sugli articoli in alto a sinistra



martedì 15 gennaio 2008

Il Redattore

Per lavorare con il PCT e' necessario un Redattore ossia uno strumento identificato con questo nome dal Ministero, per redigere atti, firmarli con smartcard ed inviarli ad un tribunale (o ad una controparte).

Il redattore e' un prototipo dei "futuri" gestionali che il ministero si auspica verranno sviluppati appositamente per il PCT. Il redattore "manca" delle funzioni specifiche dei gestionali o meglio ha funzionalita' limitate dato che punta solo a garantire creazione, firma ed invio dei documenti (non ha quindi un'agenda, o report, o altri elementi tipici di un gestionale per lo studio legale).

Il processo completo di produzione di un atto in realta' non si compone della semplice redazione, firma ed invio, in quando la firma e' associata ad un processo di "imbustamento" dove il documento viene corredato di varie informazioni e criptografato per il tribunale a cui e' destinato.

Nessun commento:

Posta un commento