Novita': aggiunto sondaggio, iscrizione a mezzo Blogger, abilitazione commenti, barra di ricerca sugli articoli in alto a sinistra



lunedì 30 novembre 2015

Depositi atti introduttivi con F23

Il deposito degli atti con F23 potrebbe fallire.

Il fallimento sarebbe causato dal deprecamento degli schemi precedenti, dei quali non era previsto l'abbandono, salvo notizia a posteriori, notizia comunicata in modo a dir poco maldestro e per nulla chiaro.

1) sui nuovi schemi il campo ID per l'F23 e' obbligatorio, mentre nei vecchi manca
2) il campo e' si OBBLIGATORIO, ma, puo' essere riempito di TRATTINI per saltare il controllo

Magari invece di tutta questa BARZELLETTA EPOCALE, bastava che il campo non fosse obbligatorio, ma a quanto pare se ne sono accorti ora... cioe' prima rilasciano senza dare indicazioni su come funzionano i servizi, poi "scoprono" come funzionano, e ci avvisano... peccato che per quando si fanno vivi loro, tutti hanno gia' capito e se ne stavano lamentando.

... AHEM il punto 2 non e' ufficiale, il punto 2 si sono dimenticati di comunicarlo...

A completezza delle informazioni, per la supercazzola, antani tapioca tapioca, nel campo ID disegnate un cerchio, purche' sia quadrato.

venerdì 6 novembre 2015

morti di giustizia

http://www.ilmessaggero.it/PRIMOPIANO/CRONACA/ermes_mattielli_arsiero_ladri_infarto_condanna/notizie/1662923.shtml

Davanti a certe cose, non e' il fatto che un tribunale BUTTI VIA IL NOSTRO DENARO, per processare uno che aveva i ladri in casa, o che ci SFOTTANO dicendo che questo deve anche risarcire i LADRI, ma, a questo punto ci sta anche che l'ABBIANO CONDANNATO A MORTE.

Certa gente dovrebbe lavorare in miniera 23 ore al giorno.

giovedì 5 novembre 2015

procedura ristretta: VERGOGNA

Se uno fa una gara con procedura ristretta accelerata e poi impiega 4 anni per avviare le procedure, dovrebbe come minimo VERGOGNARSI

lunedì 2 novembre 2015

controlli sulle FIRME DIGITALI nel PCT

Dopo 10 anni nel PCT vengono inseriti dei controlli sulle firme digitali
http://pst.giustizia.it/PST/resources/cms/documents/Migliorie_novembre2015_softwareHouse.pdf
(pagina 4)

a cosa servono?

beh, se avete depositato a Bergamo o altre sedi e trovate delle firme che non sono valide, avrete la spiegazione sul perche', anche qui, SEMPRE MEGLIO TARDI CHE MAI, arrivano dei controlli:
OH , ma tra lo stupore dei piu' c'e' da chiedersi DI CHI SIANO LE FIRME che non sono valide?

io qui ne ho giusto una che non e' di un avvocato di PARTE, ma viene del tribunale stesso:
ahi ahi ahi ahi ahi

quante ce ne sono di firme cosi? 5mila, 50mila?

Chi lo sa, si sono dimenticati di dire che i primi ad avere sbagliato le firme sono loro :OP

ops...

X-Mailer nei redattori

Il DGSIA con comunicazione del 16.10.2015 evidenzia che i redattori atti devono caricare un un codice prestabilito nel campo X-Mailer :
c'e' gente che da anni traccia i depositi, il DGSIA c'e' arrivato solo ora, ma, meglio tardi che mai

come e' il codice?
sostanzialmente e' un UUID 

dove ogni azienda puo' leggere l'UUID dell'altra attraverso il model office, in cui manca la traduzione del codice, ma poteva andare peggio, poteva essere il pittogramma di un REBUS:
qua cose semplici MAI, perche' il PCT deve essere uno spreco di tempo e di denaro, dopotutto non qui non paga mai nessuno se non gli avvocati.

sabato 4 luglio 2015

il comune non ha i soldi per gli asili nido, ma li ha per duplicare i servizi telematici gia' esistenti

http://corrieredibologna.corriere.it/bologna/notizie/cronaca/2015/4-luglio-2015/se-mamma-che-studia-non-ha-diritto-all-asilo-nido-2301608877338.shtml?refresh_ce-cp


Chi mi conosce sa che questa barzelletta, la raccontavo prima che diventasse una cosa vera, concreta e tangibile: ora non e' piu' una barzellta, e' diventata una cosa seria

Il comune i soldi per l'asilo nido non li ha e considera una che studia una nullafacente, ma, ha i soldi per aprire un punto di accesso (http://pst.giustizia.it/PST/it/pst_2_5.wp ):
medesimo servizio gia' offerto da regione Toscana, Ministero, come ben tre PDA privati.



Che culo

sabato 30 maggio 2015

coccardina ..

Dalla circolare del Direttore Generale SIA dott. Pasquale Liccardo dello scorso 15 aprile 2015
"Si fa presente che l’inserimento della coccardina è stato predisposto al fine di dare evidenza della apposizione della firma digitale a seguito della stampa del documento.
Tale elemento è tuttavia privo di qualunque valore legale."